GZS

Arhiv: STARTUP E AI: ITALIA PENULTIMA IN CLASSIFICA

Secondo una ricerca condotta da Roland Berger e Asgard tra i top country, l’Italia risulta essere in diciannovesima posizione per quanto riguarda le startup dell’intelligenza artificiale. Lo studio “Artificial Intelligence-A strategy for European startups” rivela infatti che alle spalle dell’Italia nella classifica si posiziona soltanto la Russia. In Italia le startup dell’AI sono 22, decisamente poche nei confronti delle 1393 degli USA, le 383 della Cina e le 362 di Israele.

Secondo Roland Berger uno dei motivi centrali per cui l’Italia si colloca in fondo a questa classifica risulta essere la mancanza di formazione adeguata, per questo motivo quindi i giovani sono sprovvisti degli strumenti necessari per affrontare i lavori del futuro, i più innovativi, nel migliore dei modi.

Un senior partner di RB afferma che in Europa, e quindi anche in Italia, pur avendo nel complesso una rilevante massa critica, non si è ancora riusciti ad esprimere una visione organica, completa e condivisa delle tecnologie AI, al contrario di quanto è accaduto in USA, Cina e Israele.

In futuro quindi sarebbe opportuno realizzare veri e propri ecosistemi intorno ai quali costruire rapidamente nuovi settori. Per riuscire a creare un ecosistema AI è necessario far si che le aziende nazionali investano ingenti somme di denaro in nuove tecnologie creando e successivamente celebrando casi di successo con lo scopo di mettere in luce i talenti italiani per attrarre così importanti Venture Capitalist nel paese. È altresì necessario riuscire a trasmettere l’idea agli imprenditori digitali stranieri che in Italia possono trovare il luogo ideale dove coniugare innovazione e senso del bello.

Fotogalerija



Kažem 1 komentarjev
Avatar  [Trackback] 3 let nazajOdgovor

Trackback from Domain: gzs.si


CAB project Newsletter no. 4https://www.gzs.si/oz_postojna/Novice/ArticleID/67690/cab-project-newsletter-no-4